•   Strada Settefrati n° 38, Rivalta sul Mincio (MN)
  •   0376 681360
  •   info@cortesettefrati.it

Corte Settefrati e le energie rinnovabili

 Il problema energetico e l'uso di fonti rinnovabili sono da sempre al centro delle nostre attenzioni:energie sottoCorte Settefrati è stata infatti dotata di diversi sistemi che consentono la produzione di energia elettrica e termica da fonte pulita e totalmente rinnovabile.

Gli spazi che frequenterete, inoltre, hanno il pregio di aver utilizzato tecniche volte al recupero, al risparmio ed al riciclo di materie prime e di metodi per la riduzione degli sprechi di acqua potabile.

Per rendere efficaci queste buone pratiche è necessaria anche la vostra collaborazione: ad esempio, si possono adottare comportamenti quali accendere le luci artificiali nelle stanze solo quando è necessario o segnalare al gestore rubinetti che gocciolano.

Per quanto riguarda la produzione di energia elettrica, l'agriturismo è stato dotato nel 2008 di un impianto fotovoltaico totalmente integrato della potenza di 50 kw.

Particolare attenzione è stata posta anche al posizionamento deipannelli che, per non aumentare il consumo di territorio agricolo, sono stati installati su pensiline destinate a fungere da parcheggio per le automobili degli ospiti.

fotovoltaicogarden sopra

Grazie a questo impianto Corte Settefrati è potenzialmente autosufficiente per il consumo di energia elettrica e, anzi, parte dell'energia viene ceduta alla rete.

L'illuminazione è realizzata con tecniche all'avanguardia facendo uso esclusivo di lampade a basso consumo energetico e impiegando persino la tecnologia LED all'interno della chiesa. Il riscaldamento e il raffrescamento degli edifici avvengono grazie all'impiego di un impianto geotermico: esso utilizza sonde che captano il calore naturale immagazzinato nel suolo e lo adoperano per riscaldare o raffrescare gli ambienti interni.

Nel caso di Corte Settefrati l'impianto geotermico è del tipo orizzontale: esso, infatti, non penetra nel suolo per profondità elevate come quelli verticali, ma si limita allo strato più superficiale, garantendo così un maggior rispetto del sottosuolo e delle falde acquifere profonde.
Inoltre, l'impianto di riscaldamento radiante a pavimento è in grado di riprodurre un habitat più naturale e più sano rispetto ai convenzionali sistemi grazie al calore diffuso a bassa temperatura che assicura i più elevati standard di comfort e benessere.
Da sottolineare, poi, come tutta l'energia termica contenuta nelle acque calde di scarico delle docce, della cucina e della dissipazione del calore generato dagli impianti frigoriferi venga recuperata per essere riutilizzata. Lo stesso destino attende anche l'energia usata per il raffrescamento degli ambienti durante i mesi estivi: essa viene completamente reimpiegata nella struttura.

Puntando sempre al risparmio energetico, poi, bisogna aggiungere che durante la ristrutturazione della Corte e, in particolare degli edifici destinati a essere utilizzati come alloggi, è stato fatto ampio uso di materiali isolanti. Questi ultimi sono necessari per garantire il mantenimento della temperatura ideale all'interno di fabbricati che costruiti oltre 2 secoli fa, sono privi di qualsiasi forma di isolamento termico.

Si può quindi certamente affermare che la storicità delle antiche strutture ha incontrato le più moderne tecniche costruttive in un connubio teso a favorire il raggiungimento delle migliori performance energetiche possibili.

 

La nostra struttura

Contatti

Corte Settefrati

corte airone old